In arrivo Concorso INL per 750 ispettori tecnici: cosa sappiamo finora

È attesa entro l’estate la pubblicazione del bando del Concorso 2024 dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, per l’assunzione di 750 ispettori tecnici.

Scarica PDF Stampa

È attesa entro l’estate la pubblicazione del bando del Concorso INL 2024 da 750 posti a tempo indeterminato per ispettori tecnici, così come previsto dal Decreto PNRR, che autorizza l’assunzione di nuovo personale per potenziare le attività di vigilanza in materia di lavoro, legislazione sociale e salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Si tratterà di un concorso per titoli ed esami, per candidati in possesso della laurea, articolato su base regionale. Il bando potrebbe uscire già a luglio, dato che la procedura concorsuale dovrebbe essere espletata dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro entro il mese di settembre. Vediamo cosa sappiamo finora >> aggiorneremo questo articolo una volta uscito il bando, iscriviti all’area riservata (in alto a destra) e salvalo tra i preferiti!

Indice

Inizia a prepararti con il volume dedicato:

FORMATO CARTACEO

Concorso INL 2024 (previsti 750 posti) – Ispettori Tecnici

Il Manuale si presenta come ottimo strumento per la preparazione alle prove del Concorso indetto ddall’INL Ispettorato Nazionale Lavoro per Ispettori tecnici.Il testo illustra in maniera chiara e completa tutti gli argomenti che saranno oggetto delle prove concorsuali, in particolare:- Elementi di diritto del lavoro;- Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;- Dispositivi di protezione individuale;- Normativa in materia di ascensori, generatori di vapore e radiazioni ionizzanti;- Scienze delle costruzioni;- Elementi di chimica;- Macchine e impianti;- Logica;- Quesiti situazionali.Nella sezione online collegata libro sono disponibili:- Videolezioni di logica;- Simulatore di quiz;- Quiz di inglese e informatica.

AA.VV. | Maggioli Editore 2024

Per restare aggiornato iscriviti al Gruppo Telegram dedicato al concorso!

Concorso INL 750 ispettori tecnici, requisiti

I 750 posti che saranno messi a concorso sono per il profilo degli ispettori di vigilanza tecnica salute e sicurezza. Per partecipare alla procedura concorsuale non ci sono vincoli di età, ma è necessario essere in possesso della laurea. Con la pubblicazione del bando avremo informazioni più dettagliate sulle tipologie di lauree ammesse.

I candidati dovranno inoltre possedere i requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici previsti dalla normativa vigente (cittadinanza italiana, maggiore età, godimento dei diritti civili e politici, ecc.).

Concorso INL 750 ispettori tecnici, prove di selezione

Il concorso INL 2024 sarà articolato, molto probabilmente, nella valutazione dei titoli e in una prova d’esame scritta.
Il precedente concorso indetto dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro prevedeva una prova scritta con 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, con:

  • 25 quesiti volti a verificare le conoscenze rilevanti afferenti alle materie indicate nel prossimo paragrafo;
  • 8 quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale;
  • 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo.

Concorso INL 750 ispettori tecnici, materie d’esame

Le materie d’esame su cui verteranno la maggior parte delle domande probabilmente saranno le seguenti:

  • macchine e impianti;
  • scienze delle costruzioni;
  • disciplina in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81);
  • direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 maggio 2006 relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE;
  • regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la Direttiva 89/686/CEE del Consiglio;
    normativa sugli ascensori e i generatori di vapore;
  • normativa in materia di radiazioni ionizzanti;
  • elementi di chimica;
  • elementi di diritto del lavoro;
  • lingua inglese;
  • utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi.

Inizia a prepararti con il volume dedicato:

FORMATO CARTACEO

Concorso INL 2024 (previsti 750 posti) – Ispettori Tecnici

Il Manuale si presenta come ottimo strumento per la preparazione alle prove del Concorso indetto ddall’INL Ispettorato Nazionale Lavoro per Ispettori tecnici.Il testo illustra in maniera chiara e completa tutti gli argomenti che saranno oggetto delle prove concorsuali, in particolare:- Elementi di diritto del lavoro;- Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;- Dispositivi di protezione individuale;- Normativa in materia di ascensori, generatori di vapore e radiazioni ionizzanti;- Scienze delle costruzioni;- Elementi di chimica;- Macchine e impianti;- Logica;- Quesiti situazionali.Nella sezione online collegata libro sono disponibili:- Videolezioni di logica;- Simulatore di quiz;- Quiz di inglese e informatica.

AA.VV. | Maggioli Editore 2024

Iscriviti al Gruppo Telegram dedicato al concorso!

Quanto guadagna un ispettore INL

I vincitori del nuovo concorso INL per ispettori tecnici saranno assunti, come anticipato, con contratto a tempo indeterminato e inquadrati nell’Area dei Funzionari, secondo la nuova classificazione del personale introdotta dal CCNL funzioni centrali 2019-2021.

Un funzionario dell’Ispettorato del Lavoro è retribuito con uno stipendio tabellare annuo lordo di 23.501,93 euro, a cui si aggiunge la tredicesima mensilità e le altre indennità spettanti. Lo stipendio netto mensile si aggira quindi sui 1600-1700 euro.

Ispettori del lavoro, in arrivo concorsi anche per INPS e INAIL

Un emendamento dei relatori al decreto Agricoltura depositato alla commissione Industria del Senato prevede che anche INPS e INAL potranno indire concorsi per assumere nel 2024 fino a 514 nuovi ispettori da destinare alla lotta al caporalato e al lavoro sommerso.

L’INPS sarebbe autorizzata ad assumere, a tempo indeterminato, fino a 403 unità di personale da inquadrare nell’area funzionari, famiglia professionale ispettore di vigilanza; l’INAIL ne potrà assumere fino a 111. Anche queste assunzioni avverranno tramite una procedura concorsuale pubblica congiunta per titoli ed esami, su base regionale >> Resta aggiornato con la nostra newsletter!

Iscriviti alla newsletter In arrivo Concorso INL per 750 ispettori tecnici: cosa sappiamo finora aoqzlwlnnk1v21gh
Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social


Suggeriamo anche:

FORMATO CARTACEO

Manuale “Smart” della Sicurezza per i Cantieri Edili

Questo testo è un manuale pratico, completo di tutte le informazioni fondamentali sull’argomento della sicurezza in cantiere che ha l’obiettivo di essere agevolmente fruibile nella sua consultazione da tutti i soggetti coinvolti: dalla committenza al coordinatore, passando per i lavoratori autonomi e, naturalmente, la direzione lavori. Anche lo “schema” editoriale vuole essere snello ma, al contempo, esaustivo: per ogni figura ci si è voluti immedesimare negli obblighi e nelle conseguenti difficoltà di adempimento di ogni ruolo coinvolto, sintetizzandone i doveri, schematizzandone gli obblighi e le relative conseguenze penali e rinviando alle appendici (ed ovviamente a testi più specifici) per gli approfondimenti normativi. Linguaggio chiaro ma rigoroso, trattazione operativa, schemi sinottici e prontuari per ogni singola figura coinvolta nella sicurezza del cantiere creano un’opera di indispensabile consultazione, che fornirà tutte le soluzioni e gli spunti di approfondimento per affrontare qualunque situazione e risolverla in maniera efficiente ed efficace. Danilo G. M. De FilippoIngegnere meccanico, da sempre impegnato nella materia della sicurezza sui luoghi di lavoro, è stato insignito dell’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Ispettore Tecnico del Lavoro, appartenente all’Albo dei formatori per l’INL, è anche docente esterno ed autore di numerosi testi e pubblicazioni in materia di sicurezza sul lavoro oltre ad essere parte attiva nell’organizzazione di eventi per la più ampia diffusione della prevenzione degli incidenti sul lavoro.

Danilo G. M. De Filippo | Maggioli Editore 2023

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento